Curato

€50,00

Organic Wine

UE Biologico

Tuscany region cf141ce3 9447 48e9 84b4 e448ac9b7b26

Prodotto toscano

Curato DOC Vin Santo del Chianti 2013

Un'Esplosione di Calde ed Intriganti Sensazioni

"...dal colore giallo dorato intenso con tonalità ambrate. Nel bicchiere si percepisce fin da subito la grande densità e concentrazione . Al naso un tripudio di sensazioni calde; note di uva passa, fico secco, noce e miele, seguiti da profumi di dattero, albicocca secca, canditi, scorza di agrumi. In bocca la corrispondenza con le note olfattive è esemplare. La grande dolcezza è perfettamente bilanciata dalla lunga permanenza in legno. Il carattere ossidativo funge da collante per il suo grande bagaglio aromatico…"

Note Tecniche

Varietà di uva: Trebbiano, San Colombano
Gradazione alcolica: 15%
Quantità: 0,500 l
Data di inizio vendemmia: 14 Settembre 2013
Data di Imbottigliamento: Luglio 2020
Messa in commercio: Agosto 2020
Quantità Imbottigliata: 1000 bottiglie numerate e datate
Longevità: 30-50 anni
Raccolta: esclusivamente manuale in piccole cassette
Vitigni Aziendali: situati esclusivamente nel comune di San Gimignano
Struttura e Tessitura del Terreno: collinare a circa 200/300 m s.l.m., terreno di medio impasto di origine pliocenica
Vinificazione e Affinamento: pressatura soffice delle uve appassite, inserimento del mosto fiore nei caratelli insieme alla "madre" delle annate precedenti. Fermentazione lenta. Permanenza nei caratelli all'interno del locale vinsantaia per almeno 5/6 anni.

Curato-vin santo del chianti-dessert wine-casa lucii


Indicazioni sul Processo Produttivo

"...Curato segue i canoni della più antica tradizione toscana. La sua bontà è pari alla lentezza del processo produttivo che utilizza i lieviti madre tramandati di generazione in generazione. Nella fase di assemblaggio pre- imbottigliamento vengono miscelate sapientemente piccolissime quantità di prodotto con caratteristiche sensoriali diverse dovute alla qualità del legno del caratello, alla qualità delle uve e al processo fermentativo alfine di ottenere un prodotto ben equilibrato e al contempo con una potente identità sensoriale..."

Abbinamenti e Note di Servizio

Curato 2013 è un ottimo accompagnamento alle preparazioni di pasticceria, in particolare ai tradizionali cantucci toscani. Questi biscotti secchi sono preparati con mandorle intere e sono letteralmente inzuppati nel Vin Santo. I "Cantucci e Vin Santo" sono un ottimo modo per concludere la cena o per godersi un momento di relax. Sono ideali anche con i dolci tipici toscani come i Ricciarelli di Siena, il Buccellato (torta con uvetta e anice) o il tradizionale castagnaccio. Fuori dagli schemi, Curato può anche essere un ottimo aperitivo o essere abbinato a formaggi erborinati come il gorgonzola dolce. Infine, Curato è ottimo anche come vino da meditazione e regala momenti di grande piacere.
Calice da degustazione: calice a tulipano
Temperatura di servizio: 10-12°

Etichetta

Il colore chiaro di fondo dell’etichetta e della capsula mettono in risalto il bel colore di Curato visibile su vetro trasparente. La fascetta posta in orizzontale come elemento di raccordo tra capsula e vino riporta nella parte centrale il numero della bottiglia e la data alla quale è legata; sul lato sinistro la scritta” only one thousand numbered bottles” e sul lato destro “ The first thousand days of Curato’s life”.Nella parte alta dell’etichetta il simbolo in oro a caldo della luna, riproposta poi nelle sue fasi, ad una più attenta osservazione, ai quattro angoli dell’etichetta. Subito sotto il nome proprio del vino con la sua qualifica geografica appare il riquadro dei simboli compresso e definito da una filo oro, riportante nella parte inferiore, una scritta al rovescio sullo stile di Leonardo da Vinci. I colori dei simboli, a differenza dell’etichetta di Arturo, hanno tonalità calde che ripercorrono la complessità cromatica del vino. Alla base, in oro, il nome dell’azienda.

Curato-vinsanto-dessert wine-casa lucii